Attaccante forte, grintoso e argentino. Ecco Lautaro Martinez, il nuovo obiettivo dell’Inter

Si chiama Lautaro Martinez ed è il nuovo obiettivo di mercato dell’Inter.

Qualche indiscrezione era giunta già nelle ultime ore del calciomercato di gennaio e il viaggio in Argentina di Piero Ausilio sembra dare conferma alle voci.

Classe 1997, Lautaro Martinez è una prima punta atipica che vanta buone doti fisiche e un gioco totale. Non un cecchino d’area alla Mauro Icardi per intenderci, ma un ragazzo capace di essere sia la punta di diamante in un tridente d’attacco, sia la spalla perfetta di un altro attaccante: è veloce, abile nello stretto e nel cercare la profondità; sempre pronto al sacrificio anche in fase di non possesso. È principalmente un destro, ma non disdegna di trovare la porta anche con il sinistro. Se ha grinta? Da vendere!

Un ragazzo di belle speranze che – dopo le esperienze nella nazionale Under 20 argentina con 7 reti in 11 partite – potrebbe essere tra i convocati del ct Jorge Sampaoli per le prossime amichevoli con Italia e Spagna.

E a convincere definitivamente il ct della nazionale maggiore potrebbe essere stata la tripletta messa a segno dal giovane attaccante proprio in occasione della gara tra il suo Racing di Avellaneda e il Crucero del Norte, partita in cui era presente in tribuna anche Piero Ausilio accompagnato da Diego Milito.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Giovane, forte e con tanti margini di crescita… il profilo con tutte le carte in regola che potrebbe convincere Suning a un investimento di quasi 20 milioni.

Piero Ausilio gli strizza l’occhio, Diego Milito lo spinge verso la Milano nerazzurra per ripercorrere le sue orme.

Ma la concorrenza sembra essere già serrata con Real, Atletico Madrid, Juve e Napoli che hanno messo gli occhi sul giovane attaccante.

Qualcuno lo dà già per nerazzurro, staremo a vedere.

Intanto prendiamoci qualche secondo per conoscerlo meglio…

 

donatella.palese@libero.it'
About Donatella Palese 32 Articles
Appassionata di Inter. Redattore di Interfans.org