Ramires chiama l’Inter: “Vorrei giocare in Europa”. Capello: “E’ un bravo ragazzo, se restasse…”

Il centrocampista del Jiangsu, Ramires Santos do Nascimiento, si avvicina all’Inter. Dal ritiro di Marbella il brasiliano, intervistato Sky Sport, ha fatto sapere quale sia la sua volontà per il futuro: “Sarei molto felice di giocare in Europa, spero si possa trovare un accordo con l’Inter.” La questione dell’ingaggio, nettamente superiore a quanto possano offrire i nerazzurri, non preoccupa il giocatore che fa sapere: ” Ci sono tante parti coinvolte e molti aspetti da considerare. Ma una cosa posso dirla: non voglio infastidire nessuno, vorrei che entrambe le società fossero soddisfatte”.

Sabatini ed Ausilio sono al lavoro per definire il trasferimento del giocatore che dovrebbe arrivare con la formula del prestito fino a giugno con diritto di riscatto: il suo contratto, infatti, scade a dicembre del 2019 e Suning potrebbe rischiare di perderlo a parametro zero. Le parole di Fabio Capello, allenatore del Jiangsu (“è un giocatore molto forte e molto bravo, un giocatore che per noi è importante, se resta in Cina con noi siamo contenti. Sarebbe un rinforzo importante per l’Inter se andasse”) potrebbero essere interpretate come un tentativo di trattenere il brasiliano, ma ormai è certo che per l’approdo di Ramires all’Inter è solo una questione di giorni.

Autore

8159@live.it'
Angelo Mandarano
Laureato in lingue per la mediazione linguistica, amante di storia e letteratura cinese. Interista grazie a mio padre, sogno di vedere un'Inter leggendaria come quella di Mourinho.