Bologna-Inter, tutte le statistiche e le curiosità della sfida: i nerazzurri dominano…

Una sfida classica del calcio italiano, storica. Bologna-Inter, ancora una volta. I numeri e le curiosità sono molteplici. Intanto, i nerazzurri sono imbattuti contro i rossoblù nelle ultime cinque sfide di Serie A (2V, 3N) e in generale sono stati sconfitti solo due volte dagli emiliani negli ultimi 21 incroci di campionato. In tema di imbattibilità, l’Inter non perde a Bologna dal febbraio 2002 in campionato: otto vittorie nerazzurre e due pareggi.

L’Inter affronterà un Bologna in crisi: tre sconfitte consecutive con 11 gol subiti in questo parziale; i felsinei non perdono quattro partite di fila in A da ottobre 2015. Dal canto loro, invece, i nerazzurri hanno otto delle ultime nove gare di campionato (una sconfitta con la Juve nel parziale) e in sei di queste non ha concesso gol agli avversari. Un serie avvantaggiata anche dall’atteggiamento propositivo della squadra di Pioli, dato che da quando c’è il nuovo allenatore l’Inter è la squadra che tira di più nel massimo campionato: 212 conclusioni in 12 giornate (17,7 di media a gara).

Ma i numeri che fanno ben sperare i tifosi interisti non finiscono qui: il Bologna, infatti, è la formazione che concede più gol nell’ultimo quarto d’ora di partita (14 reti subite) e quella che ne segna meno in quel parziale (solo due). Una partita, dunque, che potrebbe decidersi nel secondo tempo, se è vero che l’Inter non riesce ad andare a segno nella prima mezz’ora di gioco in trasferta da settembre (contro l’Empoli) in Serie A. I nerazzurri dovranno guardarsi soprattutto da Dzemaili, che non aveva mai realizzato sei reti nelle prime 24 giornate di un campionato di Serie A: lo svizzero ha già segnato all’Inter nel massimo campionato, nel dicembre 2013 con la maglia del Napoli.

Autore

FcInter
Fcinter1908 è il sito di notizie sull'Inter aggiornato 24 ore al giorno