Mario Kempes: “Icardi merita di giocare in Nazionale. Non mi frega niente se…”

237ca31f5b.jpeg

E’ stato uno dei giocatori più importanti del calcio argentino del ventesimo secolo. Ha vinto tanto e ovunque, soprattutto un campionato mondiale con l’Argentina nel 1978, diventando con sei reti il capocannoniere di quell’edizione. Oggi Mario Kempes, intervistato da La Nacion, ha parlato di Mauro Icardi e alla domanda se merita la convocazione in Nazionale, la sua risposta è secca: “Si! Non mi importa quello che fai fuori dal campo. Che non combini casini nello spogliatoio, in campo e in ritiro. Poi, fuori da lì, che faccia quello che vuole, a me cosa me ne frega. Ci manca solo che metta bocca nella sua vita privata. Se non vengono chiamati i giocatori che stanno facendo bene, diventa tutto più complicato“. Dichiarazioni in controtendenza rispetto alle ultime parole del suo compagno di Nazionale, Diego Maradona, che non perde occasione per mostrare il suo ostracismo nei confronti del capitano nerazzurro.

LEGGI QUI LE DICHIARAZIONI DI MARADONA SU MAURO ICARDI

(La Nacion)

Autore

FcInter
Fcinter1908 è il sito di notizie sull'Inter aggiornato 24 ore al giorno